Shabbi chic: che cos’è?

Pubblicato il 9 giugno 2016 da Andrea

Significato del termine shabby chic: La parola shabby significa letteralmente usurato, invecchiato, logoro, la parola chic la conosciamo tutti. Trattasi di uno stile di interior design, in cui mobili, accessori e arredi si presentano invecchiati, anzi, maggiori sono i dettagli usurati meglio è rappresentata l’anima di questo stile. Stando a questa prima e importantissima caratteristica, i mobili shabby chic potrebbero essere di qualsiasi età e materiale, ma è l’effetto finale può cambiare completamente: ad esempio, un mobile laccato e moderno può essere shabbato tranquillamente, ma quali sono quelli più adatti allo scopo?

Nello shabby chic significato e definizione si intrecciano: dopo aver capito cosa vuol dire questo stile, bisogna imparare a scegliere i mobili più adatti al fai-da- te. Trattasi di mobili ricchi di intarsi, perché rappresentano un’età passata e, quindi, l’effetto “polveroso” delle vernici pastello ben attecchisce sulla loro superficie. Lo shabby dà al “vecchio” una seconda possibilità, riportando a nuova vita mobili che altrimenti non guarderemmo neppure.

I mobili da prediligere sono quelli molto lavorati, con bugne, fregi e intarsi che allo stato naturale risultano pacchiani ma che una volta trasformati nei colori dello shabby chic diventano sublimi.

Non sono adattabili i mobili lineari e moderni o meglio possiamo farlo ma non otterremo certo l’effetto finale che possiamo ottenere con i mobili con stondature, modanature, cimase e quant’altro. Se di base un mobile è molto lavorato a volte basta anche solo pitturarlo di bianco e poi abbinarlo a piccoli accessori come candele, gabbiette, cuoricini e tessuti di lino per dare un tocco shabby chic all’ambiente.

Lo stile shabby chic è nato nella buona e vecchia Gran Bretagna, dove i primi barlumi di questo stile si vedevano nelle belle e grandi case di campagna. Elementi tipici, quali divani chintz sciupati, vecchie pitture, parati, tende candide, grandi lampadari, erano presenti in ogni casa signorile. Non a caso lo shabby chic ha molto in comune con arredi d’epoca, soprattutto quelli in stile vittoriano, anche se è l’elemento glamour ed eccentrico a rendere lo shabby chic “diverso” rispetto a tutti gli altri stili di interior design.

Presso i mercatini dell’usato potete trovare diversi articoli shabby chic di qualità.


Come funziona un mercatino dell’usato?

Pubblicato il 19 aprile 2016 da Andrea

Significato del termine shabby chic: La parola shabby significa letteralmente usurato, invecchiato, logoro, la parola chic la conosciamo tutti. Trattasi di uno stile di interior design, in cui mobili, accessori e arredi si presentano invecchiati, anzi, maggiori sono i dettagli usurati meglio è rappresentata l’anima di questo stile. Stando a questa prima e importantissima caratteristica, i mobili shabby chic potrebbero essere di qualsiasi età e materiale, ma è l’effetto finale può cambiare completamente: ad esempio, un mobile laccato e moderno può essere shabbato tranquillamente, ma quali sono quelli più adatti allo scopo?

Nello shabby chic significato e definizione si intrecciano: dopo aver capito cosa vuol dire questo stile, bisogna imparare a scegliere i mobili più adatti al fai-da- te. Trattasi di mobili ricchi di intarsi, perché rappresentano un’età passata e, quindi, l’effetto “polveroso” delle vernici pastello ben attecchisce sulla loro superficie. Lo shabby dà al “vecchio” una seconda possibilità, riportando a nuova vita mobili che altrimenti non guarderemmo neppure.

I mobili da prediligere sono quelli molto lavorati, con bugne, fregi e intarsi che allo stato naturale risultano pacchiani ma che una volta trasformati nei colori dello shabby chic diventano sublimi.

Non sono adattabili i mobili lineari e moderni o meglio possiamo farlo ma non otterremo certo l’effetto finale che possiamo ottenere con i mobili con stondature, modanature, cimase e quant’altro. Se di base un mobile è molto lavorato a volte basta anche solo pitturarlo di bianco e poi abbinarlo a piccoli accessori come candele, gabbiette, cuoricini e tessuti di lino per dare un tocco shabby chic all’ambiente.

Lo stile shabby chic è nato nella buona e vecchia Gran Bretagna, dove i primi barlumi di questo stile si vedevano nelle belle e grandi case di campagna. Elementi tipici, quali divani chintz sciupati, vecchie pitture, parati, tende candide, grandi lampadari, erano presenti in ogni casa signorile. Non a caso lo shabby chic ha molto in comune con arredi d’epoca, soprattutto quelli in stile vittoriano, anche se è l’elemento glamour ed eccentrico a rendere lo shabby chic “diverso” rispetto a tutti gli altri stili di interior design.

Presso i mercatini dell’usato potete trovare diversi articoli shabby chic di qualità.


Gestori negozi ebay conto terzi!! Vendiamo SU EBAY e LO FACCIAMO AL POSTO TUO

Pubblicato il 7 aprile 2017 da Andrea

Gestori negozio eBay conto terzi……Vi è mai capitato di voler mettere qualcosa in vendita on line, ma non sapete da dove iniziare o come fare? O semplicemente non avete il tempo per farlo? Con questa guida cercheremo di esservi utili, in quanto noi possiamo fare tutto questo al posto vostro!! Ci occupiamo della creazione e gestione di negozi eBay conto terzi!

Per tutte queste esigenze e per tutte le altre che avrete noi vi aiuteremo.

È vero sì, siamo un mercatino dell’ usato, ma già da diversi anni facciamo e-commerce per i nostri negozi, e lo abbiamo fatto anche conto terzi, gestendo per loro un negozio eBay a tutti gli effetti a 360 gradi.

Gestiamo negozi eBay conto terzi, ma non solo, provvediamo anche alla creazione di tali negozi.

Volete vendere qualcosa su EBay ma non sapete come fare?! Non avete tempo di mettervi a creare le inserzioni?! Non avete tempo per spedire o per seguire le inserzioni sul sito?! Bene per tutto questo e per tanto altro ci pensiamo noi!

Possiamo fare per voi:

Possiamo aprire e gestire per conto vostro un negozio eBay!

  • • foto dell’oggetto da vendere (opzionale);
  • • creazione dell’inserzione ( principalmente su eBay ma eventualmente anche su altri canali );
  • • messa in vendita dell’oggetto;
  • • risposta alle domande da parte di possibili acquirenti;
  • • preparazione del pacco (compreso nell’opzione del ritiro);
  • • spedizione del pacco (compreso nell’opzione del ritiro);

Che tu abbia accessori moda, abbigliamento, hi-tech, accessori smartphone, occhiali o qualsiasi cosa da vendere dal tuo negozio, noi te lo mettiamo in vendita,e in tempo reale saprai quando un tuo oggetto verrà venduto.

Vuoi sapere nel dettaglio come funziona? Contattaci e ti spiegheremo tutto...